Waste’s Alchemy Italy S.r.l. – W.A.I.T. – è una società privata dedicata alla ricerca, sviluppo scientifico e tecnologico.
WAIT fornisce nuove soluzioni tecnologiche e industriali nella gestione dei rifiuti, focalizzandosi sulla fase di recupero e trasformazione delle frazioni scartate, destinate alla discarica, di rifiuti non pericolosi.
Lo spirito innovativo di W.A.I.T. si concentra sulla ricerca di nuovi processi tecnologici che consentano l’utilizzo di risorse attualmente scartate e non recuperate. Lo sviluppo e l’implementazione su scala industriale della nostra tecnologia portano a benefici per l’ambiente, generando nuove linee di business ecologico , creando occupazione basata sulla green e circular economy e sull’efficienza e sostenibilità delle risorse. Il metodo sviluppato e brevettato da WAIT trasforma i rifiuti non pericolosi in C.S.S. Combustibile (Combustibile Solido Secondario) o nuovi materiali omogenei, (Materiali Primari Secondari) senza la necessità di alcun particolare pre-trattamento di triturazione o di riduzione di umidità. Il processo viene condotto, senza aggiunta di sostanze chimiche o additivi.

Il nuovo metodo sviluppato da W.A.I.T. consente significativi progressi sulla via della sostenibilità delle risorse, sia in termini materiali che energetici.

Ambiente:

  1. Radicale svolta nella gestione dei rifiuti che porterà alla drastica riduzione della necessità di discariche, con l’obiettivo di arrivare a discariche zero.
  2. La percentuale più bassa del deposito di rifiuti in una discarica comporta una riduzione delle emissioni di sostanze inquinanti per l’ambiente.
  3. Riduzione ,in ottemperanza delle normative vigenti, delle emissioni inquinanti per l’ambiente, rispetto ai combustibili fossili utilizzati oggi,
  4. Calo dei consumi a livello mondiale di legno, riducendo l’attuale tasso di disboscamento.
  5. Recupero e riduzione dei materiali plastici dall’ambiente

Economia:

  1. L’efficienza del processo di produzione del macchinario WAIT consente di competere economicamente con i combustibili fossili e l’attuale offerta di materiali compositi.
  2. Nuove opportunità di business nel mercato dei combustibili e delle materie prime.
  3. Riduzione delle importazioni e dei consumi di combustibili fossili, sicurezza dell’approvvigionamento e stabilità dei costi.
  4. Inserimento di una nuova fonte di energia verde sostenibile nel mix energetico mondiale con sviluppo economico circolare
  5. Inserimento di una nuova fonte di materiali eco-compatibili sostenibili nel mercato mondiale.

In breve

Il metodo brevettato dà al rifiuto processato una nuova proprietà fisico/chimica, ottenendo un
nuovo prodotto con valori AR – LHV da due a quattro volte maggiori rispetto ai rifiuti non
processati

ll consumo energetico utilizzato per il processo è tra il 2 e 5 % dell’energia ottenuta

I rifiuti non hanno bisogno di nessun pre-trattamento di riduzione di umidità o di operazioni di
ridimensionamento

Il CSS ottenuto è omogeneo, e permette di definire i parametri che regolano la combustione, al
fine di ottenere la più alta percentuale possibile di energia contenuta nel CSS avendo cosi un’alta
efficienza energetica, evitando così la non completa combustione del prodotto ed eliminando il
rischio di generare diossine e furani

Le emissioni di CO2 corrispondenti alla parte biogenica sono considerati nulle

L’applicazione su scala mondiale potrebbe ridurre le emissioni di CO2 nell’atmosfera dalle
discariche del 30%

Tempi brevi d’ammortamento della WASTRONG